Presentato il Cisst, il Centro Internazionale per gli studi storici, sociali e dei territori

E’ stato presentato questa mattina, durante una conferenza stampa, il CISST, il Centro Internazionale per gli studi storici, sociali e dei territori che è sorto all’interno del Centro di Geomorfologia Integrata per l’Area del Mediterraneo – CGIAM di Potenza.

cisst

Obiettivo del progetto sarà quello di valorizzare il patrimonio storico e culturale della Basilicata attraverso la ricerca storiografica, il recupero di fonti e materiale audio visivo, la diffusione attraverso l’utilizzo dei new media.

Ad illustrare scopi e programmi del CISST il presidente del CGIAM, Rodolfo Console, il direttore del Centro, Lucia Trivigno, il coordinatore del Centro Internazionale per gli studi storici, sociali e dei territori, il giornalista e docente universitario, Rocco Brancati, Donato Verrastro, ricercatore di Storia contemporanea dell’Università di Salerno, e Sergio Ragone, giornalista ed esperto di comunicazione digitale.

DSC_0616

“Uno degli obbiettivi del CISST sarà quello di recuperare tutto il materiale iconografico di un certo interesse storico sui principali eventi della Basilicata – ha dichiarato Brancati – eventi spesso messi in ombra o dimenticati che hanno un’importante rilevanza storica e culturale”. Come esempio, durante la conferenza stampa, è stato proiettato un documentario inedito sulla visita a Potenza, nel 1935, di Achille Starace, segretario del Partito Nazionale Fascista.

Rocco Brancati

“Altro scopo del Centro – ha dichiarato Donato Verrastro – sarà quello di accendere in città e in regione una luce, un sistema per promuovere e coordinare le attività di ricerca scientifica nel campo degli studi sulle scienze storiche nel tentativo di realizzare una filiera lucana della ricerca creando una rete per coinvolgere associazioni e centri di ricerca nazionali e internazionali”.

cisst

“Creeremo un luogo di veicolazione della cultura in una regione che ospiterà la capitale europea della cultura – ha dichiarato Sergio Ragone – nel tentativo di lasciare alla mia e alle future generazioni memoria di un territorio e di una storia che non va dimenticata. Storia e geografia, memoria e innovazione insieme”.

Sergio Ragone

Tra i progetti già in cantiere che caratterizzeranno l’attività del CISST il convegno “Basilicata, luogo ideale: cine e tele-turismo come volano per lo sviluppo del territorio” che si terrà a settembre; una rassegna sul documentario storico d’autore in Basilicata in programma sempre per il mese di settembre; la produzione di documentari su eventi e personaggi illustri della regione; la presentazione del volume e del documentario sulla figura di Emilio Colombo; un ciclo di conferenze di storia, le prime due, tra maggio e giugno, tenute da Guido Melis e Piero Bevilacqua.

(Fonte: Ufficio Stampa Basilicata)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...